Società Entomologica Svizzera

La Società entomologica svizzera (SES) promuove la collaborazione tra gli entomologi sia professionisti che amatoriali ed ha come centro di attività lo studio degli insetti indigeni.


Insetti — Diversità senza limiti

Gli insetti rappresentano il più diversificato gruppo di organismi viventi. Solo in Svizzera si possono contare più di 30'000 specie d'insetti, vale a dire dieci volte tanto quanto il numero di specie di piante! Una tale ricchezza di specie si riflette anche sull'impatto che questi animaletti a sei zampe hanno sull'ambiente e, di conseguenza, nella nostra vita quotidiana.

In questo portale internet sono pubblicate regolarmente le più svariate informazioni concernenti gli insetti. Lasciatevi ispirare!


  • Pubblicazioni

HOTSPOT 36/17
  • 2017

HOTSPOT 36/17 : Le point sur l’extinction des espèces

S’il est une modification de la biodiversité qui soit irréversible, c’est bien l’extinction d’une espèce. Avec chaque extinction disparaît une branche unique de l’arbre de vie construit au fil des millénaires. Tout aussi inquiétants sont les signes précurseurs, souvent sous-estimés et méconnus, accompagnant ces extinctions : l’érosion rampante de la diversité végétale dans notre pays qui est loin de se limiter aux espèces les plus rares, le recul de nombreuses populations d’insectes, l’appauvrissement insidieux des prairies au niveau local. Un sujet de préoccupation est aussi l’extinction des spécialistes, taxonomiste et systématiciens, capables de documenter ces changements. Le magazine HOTSPOT 36/2017 fait le point sur la situation, mais va plus loin encore : il aborde aussi des possibilités pour contrer cette spirale négative, par exemple avec des mesures concrètes pour la promotion des espèces, en invoquant une plus grande responsabilité individuelle et collective ou une protection de la nature basée sur l’évidence scientifique. Les illustrations de ce numéro de HOTSPOT présentent 8 espèces de plantes, animaux et champignons qui ont disparus de Suisse ces dernières décennies.
IBS 125/2017
  • 2017

Information Biodiversité Suisse IBS Nr. 125

La pollution lumineuse menace la pollinisation
Teaser Natur und Landschaft 9/10
  • 2017

Naturschutz in den Alpen - quo vadis?

Die aktuelle Ausgabe der Fachzeitschrift "Natur und Landschaft" widmet sich dem Thema "Naturschutz in den Alpen - Quo vadis?". In zehn Beiträgen betrachten die Autorinnen und Autoren aus verschiedenen Blickwinkeln die Bedeutung der alpinen Biodiversität und Ökosystemleistungen für den Menschen.

Contatto

SEG
c/o Hannes Baur
Naturhistorisches Museum Bern
Bernastrasse 15
3005 Bern


+41 31 350 72 64
E-mail

Benvenuti nel regno degli insetti!

Baur, Hannes Portrait Foto

In nessun altro gruppo animale sono scoperte annualmente così tante nuove specie come negli insetti. Ciò non rappresenta certo una sorpresa, poiché circa 80% delle specie descritte tuttora appartiene a questo gruppo. Sorprendente è semmai il fatto, che anche in una regione così apparentemente ben studiata come la Svizzera, siano scoperte regolarmente nuove specie.

La descrizione di specie sconosciute è però soltanto un primo passo nello studio di un certo gruppo di animali. Altrettanto importanti sono le ricerche sulla biologia, la distribuzione e l'ecologia. In questi campi si apre per i ricercatori in Svizzera un ampio orizzonte.

Sin dalla sua fondazione, avvenuta nell'anno 1858, la Società entomologica svizzera (SES) promuove la ricerca degli insetti indigeni in tutti gli ambiti possibili. Questo avviene attraverso la pubblicazione di serie "Fauna Helvetica" e di una rivista, l'organizzazione di giornate di studio e il sostegno ai vari gruppi di lavoro. Grazie a tutte queste iniziative si rende possibile la connessione tra gli entomologi attivi nei più diversi campi di studio.

Diventate pure voi membri della Società entomologica svizzera!

– Hannes Baur

Presedente della Società entomologica svizzera